Il demone della colla

Non è mia intenzione fare il Giacobbo della situazione (per chi non lo conoscesse è il presentatore della trasmissione Voyager della R.A.I., programma dedita ai misteri, ma sottoporre un quesito nonché una serie di considerazioni su un fenomeno che si sta diffondendo in maniera preoccupante.
Credo che a tutti noi nella vita sia capito di acquistare un fumetto o un libro a cui improvvisamente si sia staccata dalla costa oche abbia iniziato a perdere pagine.
Capitato vero?
Meno male così non mi sento più solo.
La cosa preoccupante però è che adesso non si tratta più di una situazione sporadica, ma di un evento che capita sovente e volentieri (spesso anche con edizioni fresche di stampa).
Quando questo “distacco” capitava poche volte si poteva anche pensare alle classiche copie fallate (nell’ordine di una produzione di migliaia ci può anche stare), ma vedo il tutto troppo generalizzato indice di un problema della radice molto più profonda.
Mi sono fatto una mia idea personale al riguardo, ma ho deciso comunque di informarmi in giro e ho scoperto che in realtà sarebbe tutta colpa di un presunto “acaro”, colpevole di nutrirsi della colla usata in ambito librario.


A intuito questa mi è sembrata fin da subito una “boiata” inventata ad arte, anche perché non si capisce per quale motivo questa microscopica bestiola si sia fatta aggressiva in questi ultimi periodi, rimanendo di fatto passiva prima.
Invasione di massa di microscopiche creature affamante?
Temo che, come al solito, la motivazione sia molto più terra-terra e dovuta a motivazioni orrendamente commerciali: ritengo che molte case editrici in un’ottica di contenimento dei costi di produzione si affidino ora a materie prime nella lavorazione (la colla appunto) e a tecniche nella rilegatura di qualità molto inferiori rispetto a quelle del passato (forse più costose).
Il vile denaro quindi e nessun  mostro minuscolo o “acaro”.
A questo punto mi si potrà dire che a pensare male si fa peccato…spesso però ci si piglia.

Annunci

Pubblicato il 5 settembre 2011, in Articoli con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. si si, l`acaro della colla… lo metto insieme al diavoletto di maxwell ? 😀 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: