Recensione: Elementi di tenebra

Casa Editrice:
Alacran Edizioni

Anno Edizione:
2005

Pagine:
200

Prezzo:
12.80€

“Posso solamente ribadire che la letteratura a intrigo DEVE rispettare le regole dell’intrigo stesso. Quelle medesime regole possono essere infrante, ma per farlo e’ cruciale conoscerle.”

Estratto da una intervista di Alan D. Altieri su Writersmagazine

Si può consigliare di leggere un manuale che si autodefinisce di scrittura thriller a chi scrittore non è?
Certamente SI.
E lo dice lo stesso Magister nel breve estratto che ho messo in calce alla recensione: per capire il thriller bisogna conoscerne le regole, gli stili, le trappole e gli evitabili luoghi comuni.
Solo così si può essere prima di tutto un lettore attento e critico, e poi un bravo scrittore.
Perché il segreto principale dello scrivere è leggere molto,  lavorando criticamente sul lavoro degli altri per essere in futuro un (per quanto possa essere difficile) buon giudice del proprio.
Il buon Cappi ci porta con mano scherzosa e affidabile in ogni piega più recondita del thriller: partendo dagli albori, facendoci conoscere i maestri e i generi con una dovizia di particolari impressionante.

Giudizio finale: Consigliatissimo. Non è solo un ottimo manuale, ma anche un ottimo libro.

Annunci

Pubblicato il 1 novembre 2011, in Recensioni Librarie con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: