E alla fine è E-book

Alla fine è arrivato, dopo tanti annunci e alcuni patemi privati (fortunatamente superati).

Ebbene si, è on-line in download gratuito il mio primo e-book gratuito in formato Epub.

Il titolo?

Banale come al solito è Bonsai ed è la raccolta di tutti i miei micro-lavori per adesso pubblicati in rete.

Spero che piaccia.

Colgo l’occasione per ringraziare Matteo Poropat per la collaborazione (merito suo la conversione del file in formato Epub, indispensabile per la pubblicazione) e per il livello del risultato.

GRAZIE.

 

Di seguito il link per scaricare l’opera: http://www.lulu.com/product/ebook/bonsai/18680076

 

Annunci

Pubblicato il 19 novembre 2011 su Annunci, Articoli. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 10 commenti.

  1. Ottimo!
    E ora facciamogli un po’ di pubblicità, no?
    Io in settimana lo segnalo sul blog. Per ora… facebook! 🙂

  2. Letto, anche se alcuni bonsai li avevo già letti qui sul blog.
    Alcuni non mi hanno detto granché, altri invece mi sono piaciuti. Quasi tutti quelli della serie su chip, cyberpunk e innesti mi sono piaciuti, mentre il preferito è “Solo sull’autostrada” che ho trovato migliore di tutti gli altri. 😉

    Ciao,
    Gianluca

    • Grazie della celerità…in realtà questa raccolta deriva da quasi due anni di lavoro in cui sono cambiato sia io sia il mio modo di scrivere.
      Nella narrativa breve ho trovato un’ottima palestra per sperimentare con risultati altalenanti (ne convengo), ma che hanno certamente sedimentato qualcosa.
      Mi sono cimentato nella fantascienza con ritardo, quasi con riverenza perchè è un genere che idolatro e non volevo mancargli di rispetto.
      Colgo anche l’occasione per annunciare che i prossimi bonsai qui pubblicati saranno rigorosamente inediti 😉
      Se poi ti sono piaciuti gli innesti ti assicuro che nella raccolta SCARTI che vedrà l’uscita nel 2012 ne vedrai di nuovi.

  3. Grazie per aver messo a disposizione questa raccolta di racconti.
    La leggerò prestissimissimo e ti farò sapere.
    Intanto grazie per la condivisione. 🙂

    Cily

  4. Ciao!
    Ho finito la raccolta dei tuoi racconti. Molto carini!
    Scusa il ritardo ma ho avuto un sacco di robe da leggere e al solito poco tempo.
    Preferisci che ti scriva una mail approfondita o preferisci che ti scrivo le mie impressioni qui nei commenti?

    Cily

  5. La raccolta mi è piaciuta davvero molto.
    Certamente ci sono racconti più riusciti e altri meno che poi è anche questione di gusti, ma la cosa molto bella è che la raccolta nel suo insieme è davvero gradevole da leggere.
    Molte volte le raccolte di racconti sono sciatte e magari brillano fra tutti i racconti, solo 2 o 3 perle.
    Perciò dico che la cosa che innanzitutto mi è piaciuta è che tutti i racconti hanno un certo stile e sono comunque curati.

    Trovo che tu sia molto bravo con la forma breve che è una formato davvero difficile da gestire e per me impraticabile.

    Ti riesce bene tratteggiare la realtà con poche parole. Riesci a rendere subito l’idea e l’atmosfera eppoi ne fai quel che vuoi 🙂
    Personalmente i racconti che ho trovato più carini sono quelli che hanno un finale tra l’horror e la fantascienza. Credo che siano i più riusciti proprio per via della tua bravura a descrivere la realtà.
    Il lettore viene calato in una realtà plausibile, che ben conosce che riesce a immaginare eppoi…c’è un bel twist!
    Molto carini per questa ragione “Predatore”, “Senza luna” e “sono a dieta”.

    Il mio preferito è stato “Oh porcaccia!” perchè c’è davvero tutto. Bella l’idea, perfettamente resa dalle poche parole e c’è la fine che è molto ironica. Io adoro l’ironia ma è davvero difficile trovarla in giro… Purtroppo c’è molto sarcasmo ma poca ironia… 🙂
    Per la stessa ragione mi è piaciuto anche “invidia”.

    Eppoi mi sono piaciuti molto quelli un po’ fantascientifici tipo “ore 8”, “quanto?” e “trucco del mestiere”.

    Ma ripeto in ogni racconto c’è qualcosa perciò alla fine si leggono tutti piacevolmente.
    Eppoi io non li ho contati ma mi sembra che siano davvero molti ed è sempre un piacere leggere tanti piccoli racconti ben fatti perchè sono come tanti micromomenti che puoi vivere proprio grazie alla lettura.
    E’ un po’ come avere davanti un vassoio di mignon, non smetteresti mai di mangiarne!

    Grazie per averlo messo in rete è stato davvero una lettura divertente.

    Cily

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: