Capitolo 11, Intenzione mortale.

psico1

-Mi stai prendendo per il culo vero?
La maschera da Hockey era praticamente a contatto con la faccia dell’altro; gli occhi, due tizzoni infuocati, puntati.
Il giovane tecnico di computer fece uno scatto all’indietro.
-Le assicuro che è così, per quanto possa sembrare incredibile.
-Non può essere, non può essere vero.
-Eppure è così. Qualcuno con delle abilità fuori dal comune si è inserito nell’architettura stessa di tutta la rete…anzi sembra quasi che la rete stessa ci sia cresciuta quando l’abbiamo ricostruita dopo l’invasione dei Turran.
Il Soldato continuò a tormentarsi il braccialetto nero che portava al polso, ora ammutolito.
-Non c’è niente che possiamo fare per bloccare questo Hacker?
La Donna Dinamica si avvicinò al tecnico frapponendosi fra i due uomini.
-No. Impossibile. Per quanto possa sembrare incredibile lui e la rete formano un tutt’uno indissolubile; l’unico modo sarebbe escludere completamente l’intero sistema…ma si creerebbe il caos.
Rimase in silenzio per qualche secondo.
-Tutti i servizi fondamentali cesserebbero di funzionare all’istante. Una vera apocalisse.
A quel punto il Soldato parve ridestarsi dal suo torpore e uscì dalla stanza.
La Donna Dinamica balbettò un Grazie diretto al tecnico e si diresse dietro il compagno.
-Si può sapere dove te ne vai adesso?
-Ho avuto un’idea, ma spero di sbagliarmi.
La donna superò il compagno supereroe e gli bloccò il passo.
-Ovunque tu vada, io vengo con te.
Il duello di sguardi si protrasse per qualche interminabile secondo.
Alla fine cedette il soldato.
-Va bene, ma quello che vedrai potrebbe non piacerti.

 

 

Giorno 5 (ancora più tardi)

Siamo arrivati al dunque e come mi aspettavo l’Establishment ha usato un ennesimo trucco per non fare quello che è giusto.
Non si è nemmeno riusciti a approvare una semplice legge elettorale anticorruzione.
La nostra società è corrotta e nemmeno l’arrivo dei Turran è riuscito a produrre un sussulto d’orgoglio nelle nostre coscienze.
Anzi la loro tecnologia ci è infettato ancora di più, aggravando il problema.
Ma io ho la cura che pulirà il mondo dalla loro nefasta influenza, donandoci una nuova possibilità.
E adesso la userò.

Annunci

Pubblicato il 21 marzo 2015, in Blog Novel: Tre Maschere con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: