Archivi categoria: Annunci

Che fine hai fatto Nico?

scrivere

E’ un po’ che non pubblico qualcosa on-line, non posso negarlo.
Non che abbia smesso di scrivere (tutt’altro), ma devo dire che (specie nell’ultimo periodo) i risultati della mia produzione mi avevano lasciato insoddisfatto.
E allora ho deciso di prendere una pausa (lunga non lo nascondo) per riorganizzare le idee, le motivazioni, la voglia.
Nei prossimi giorni inizierò una nuova avventura con un progetto totalmente nuovo, una blog novel, il cui titolo sarà Tre Maschere.
Anticipazioni?
Nemmeno una: sono e rimango un gran bastardo.
Per quanto riguarda il secondo capitolo di Ultimate Waffe devo dire che finalmente è quasi ultimato (dopo dodici, e dico dodici, riscritture) e vedrà presto la luce.
Intanto nelle prossime settimane pubblicherò altri racconti-bonsai, così come nuovi articoli e recensioni.
Questo è e sarà un nuovo inizio.
Sono tornato e adesso sono tutti affari vostri.

Annunci

Ecco a voi: Blackjack

Come sapete ho deciso di partecipare alla Round Robin Due Minuti a Mezzanotte, o 2MM. Il mio turno di scritura è ancora lontano e quindi ho deciso di cimentarmi in un piccolo racconto introduttivo con quell’ambientazione.

Come al solito nel doppio formato Epub e Pdf.

Buona lettura.

Prima recensione del primo capitolo di Dossier: Ultimate Waffe

Ebbene si: tempo di Pasqua, tempo di tirarsela.
Almeno un pochino s’intende.
L’amico Alessandro Girola (il promotore della Round Robin: Due minuti a mezzanotte) ha recensito il primo capitolo della mia modesta ucronia supereroistica.

Questo il link della recensione.

Ringrazio ancora Alessandro Girola delle belle parole e dell’attenzione.

Due minuti a mezzanotte: Round Robin di Alessandro Girola

Ebbene si: ancora supereroi, ancora ucronia.
Questa volta però non sono io il cuoco, ma (volendo utilizzare ancora questa metafora culinaria) sarò un attivo garzone agli ordini dell’amico Alessandro Girola.
Per chi non sapesse cos’é una Round Robin, è presto detto: è un lavoro di scrittura collettiva.
Il buon Girola ci ha fornito il contesto (l’ambietazione) e darà l’incipit nel primo capitolo; a noi partecipanti il compito a rotazione di aggiungere un pezzo alla trama imbastita sotto l’egida del magister Girola.

Questo il link al post di presentazione nel blog dell’amico Alessandro Girola.

Questo il link della pagina web di “Due minuti a mezzanotte” per chi ne volesse sapere di più.

Infine questo è il link del mio articolo su Alessandro Girola.

Interessante post dell’amico Alex Girola

Plutonia Experiment

Sabato pomeriggio inusuale, per il sottoscritto. Tranquilli, non vi tedierò con le mie facezie personali, bensì approfitterò di questo tempo bonus per regalarvi un piccolo post grafico. Di solito queste cose vanno a finire direttamente sul mio Tumblr, ma ogni tanto è bello fare un’eccezione.

In questi giorni si fa tanto parlare di supereroi e per me è già iniziato il countdown per The Avengers (il 25 aprile non è più così lontano). Aspettatevi alcuni post a tema, da qui alla fatidica data. Consideratele bonus track o qualcosa del genere.
Iniziamo proprio oggi coi poster minimal proposti non troppo tempo fa dal sito Screen Rant. Per la serie “less is better”, almeno ogni tanto.

View original post

Prima o poi

Questo mio post sarà un riepilogativo dello stato dei lavori di alcuni progetti in corso d’opera.

1)Veniamo al progetto del momento, ossia “Dossier Ultima Waffe – Capitolo 2: Il prisma.” : la stato del lavoro è in fase molto avanzata e credo  in un paio di settimane di terminare.
Per ora vi lascio con l’anteprima dell’immagine di copertina e con lo spoiler del titolo della puntata successiva Capitolo 3: Nazismo oltreumano.

2)Voglio ora parlare della prima raccolta di miei racconti lunghi. Il titolo provvisorio al momento è “Scarti” e conterrà quattro opere.
La prima è la riedizione del mio primo racconto pubblicato in cartaceo e di cui sono tornato proprietario dei diritti, “Cacciatori e prede, ovvero l’innata fiducia nel prossimo”.
Il secondo “Secundibus avibus” è un racconto di fantascienza che ho rielaborato negli anni almeno tre volte e credo alla fine di aver una giusta sintesi.
Il terzo s’intitolerà “Giano” e sono al 60% della stesura. Sulla trama e sul genere non voglio anticipare nulla, sarà una sorpresa.
Il quarto, “La via delle lame”, sarà l’ardita commistione fra due autori che considero seminali nella mia formazione. Non dirò chi sono lasciando il piacere della scoperta una volta finito (sono ancora alla fase preliminare di stesura), ma posso dire che uno è italiano e l’altro è americano, entrambi deceduti e le iniziali dei loro cognomi sono S. e L.

3)Per adesso è accantonata la stesura di una nuova blog-novel, ma non cancellata.

Prossimamente e non…

Ormai il 2011 sta volgendo a un giusto finale e si impone un bilancio effettivo di quanto fatto fino a ora nel blog e anticipare le mie prossime iniziative per i mesi a venire (oltre a inevitabili upgrade dei progetti in corso).

Bilancio: Sono discretamente soddisfatto. La blog-novel “Lo sguardo del cretino” ha avuto un’ottima risposta di pubblico (mooolto maggiore di quella che mi sarei aspettato), sfiorando la media di sessanta visite a puntata con punte di ottanta/novanta. Di fatto quando ho cominciato questa avventura della blog-novel sono raddoppiati i contatti. Non male.

Progetti in corso: L’annunciata antologia e-book “Scarti” è al 50% e vedrà la luce presumibilmente con l’anno nuovo e sarà una raccolta eterogenea di vari generi: un racconto horror, uno noir, uno di fantascienza e uno che sarà una commistione di vari generi….Insomma vedrete e leggerete.

Progetti futuri: In queste ultime settimane il blog è stato invaso da alcune preview del progetto “Dossier: Ultimate Waffe”, la mia annunciata saga super-eroistica. Mi sono posto il problema di come rilasciarla, se pubblicarla direttamente sul blog  in un formato simil blog-book a puntate o rilasciarla direttamente in formato e-book una volta finita  in un colpo solo. Ho deciso per una via di mezzo che, credo e spero, potrà dimostrarsi un esperimento interessante per il futuro… Ossia rilasciarlo in formati a e-book a dispensa di una lunghezza non superiore alla ventina di pagine alla volta, un po’ come gli albi a fumetti da cui si ispira. Il tutto al termine sarà poi raccolto in un singolo e-book finale. Vedremo se l’idea piacerà.
Altro progetto che qui presento per la prima volta è il nuovo blog-book a puntate di genere fantascientifico di cui rilascerò nei prossimi giorni la prima puntata.
Titolo “Anima dispotica”.

Per ora la carne messa sul fuoco è tanta, spero solo che piaccia la grigliata.  😉

“Ultimate Waffe”

1941: Dopo l’attaco di Pearl Harbor, gli Stati Uniti entrano ufficialmente in guerra contro l’asse. Il presidente Franklin Delano Roosevelt degli U.S.A. convince i maggiori supereroi statunitensi a entrare nel conflitto a fianco delle truppe regolari.

1944: Il dottor Josef Mengele, dopo numerosi esperimenti condotti nel campo di concentramento di Auschwitz sui super-esseri catturati, teorizza la possibilità di creare un elemento patogeno capace di infettare i detentori di super-poteri e solo loro.

1945: Il 30 Aprile, prima di commettere suicidio nel suo Bunker a Berlino, Adolf Hitler ordina ai suoi sottoposti di armare un razzo V2 con un composto sperimentale denominato “Ultimate Waffe” e di lanciarlo nella stratosfera affinché con l’esplosione si possa spargere su tutto l’emisfero. Il 7 maggio, a ventiquattro ore dalla resa definitiva, gli irriducibili del Terzo Reich eseguono l’ultimo volere del loro dittatore.

1946: il 24 maggio muore ufficialmente l’ultimo super-essere sulla faccia della terra a causa del virus “Ultimate Waffe”, da quel momento in poi non si avranno altre apparizioni di esseri con super-capacità. Si teorizza che la presenza del virus nell’atmosfera impedisca la nascita di altri super-esseri.

1965: Il mondo è un territorio pacificato e unito sotto la goverance della Società delle Nazioni. Ma una nuova minaccia sta per sconvolgere il pianeta e forse la storia del passato dovrà essere riscritta.

*******************************************************************************

Tranquilli non sono impazzito (almeno non del tutto), ma quello che ho sopra descritto è la mia idea base per una saga supereroistica di ampio respiro che ho intenzione di scrivere nei prossimi mesi. Da ora e nelle prossime settimane darò degli upgrade continui…fornendo schede dei personaggi principali, cenni storici di questa ucronia alternativa.

Da segnalare anche questo interessantissimo concorso sui super-eroi a cui molto probabilmente (se mi resterà il tempo) parteciperò.

http://www.innovari.it/eheroes.htm

E alla fine è E-book

Alla fine è arrivato, dopo tanti annunci e alcuni patemi privati (fortunatamente superati).

Ebbene si, è on-line in download gratuito il mio primo e-book gratuito in formato Epub.

Il titolo?

Banale come al solito è Bonsai ed è la raccolta di tutti i miei micro-lavori per adesso pubblicati in rete.

Spero che piaccia.

Colgo l’occasione per ringraziare Matteo Poropat per la collaborazione (merito suo la conversione del file in formato Epub, indispensabile per la pubblicazione) e per il livello del risultato.

GRAZIE.

 

Di seguito il link per scaricare l’opera: http://www.lulu.com/product/ebook/bonsai/18680076

 

Progetti presenti e futuri.

Dopo aver a lungo parlato di altri (e ci terrei a far presente che sono  tutte degnissime persone), mi sembra giusto e doveroso fare qualche considerazione personale.
Innanzitutto partiamo con il blog: dire che dopo poco più di un mese si sono raggiunti i 1000 visitatori è un risultato a cui non avrei mai sperato. Dico la verità ero orientato a cifre molto più modeste e ringrazio per la fedeltà dimostratami in tutto questo tempo; mi auguro di fornire, con la mia modesta opera, qualche spunto e stimolare la curiosità dei lettori.
Unica nota dolente è data dalla scarsità di commenti, che mi auguro in futuro aumentino con il passare del tempo.
Anche la blog-novel “Lo sguardo del cretino” mi sta regalando parecchie soddisfazioni, si passa dalla media di 30/40 visualizzazioni a puntata…con picchi di addirittura 50. Grazie a tutti e vedrò di non deludere le aspettative con il proseguire della vicenda e (sopratutto) con la sua conclusione.
A questo riguardo ringrazio Alessandro Girola e dello slancio che ha dato alla blog-novel la citazione fatta sul suo portale (questo il link alla sua segnalazione: http://mcnab75.livejournal.com/459674.html) .
In un mondo cinico come il nostro, la disponibilità è una merce rara quasi quanto la gratitudine.
Io gli sono riconoscente e questo è un fatto.
Per quanto riguarda i Bonsai continuerò a pubblicarli sul blog con una cadenza settimanale, alternando lavori inediti a altri parzialmente editi.
Ma passiamo ora a parlare del futuro: entro il 2011 rilascerò in formato e-book la raccolta di tutti i miei Bonsai; ne ho già sfornati un’ottantina e mi sembrava fosse giunto il momento di dargli la dignità di un contenitore adeguato.
Colgo anche l’occasione per annunciare l’uscita per l’inizio del 2012 della mia prima raccolta di racconti sempre in formato e-book, il cui titolo di lavorazione è “Scarti”.
Come vedete molte carne arrosto o pronta per finire sulla griglia…per cui state collegati che se ne vedranno delle belle.